Scopro tutto un paese

Aree protette

Uno straordinario patrimonio naturale!

Castellane si trova nel cuore del Parco Naturale Regionale del Verdon e della Riserva geologica della Alta-Provenza. Ancorato ad una regione straordinaria, con un ricco patrimonio, il paese vi invita a scoprire i paesaggi e le specie protette.

 

Route des Crêtes - Canyon du Verdon © verdonpictures.com

Route des Crêtes – Canyon du Verdon © verdonpictures.com

Il Parco Naturale Regionale del Verdon

Fondato nel 1997, il Parco Naturale del Verdon si trova a cavallo tra i dipartimenti del Var e delle Alpes-de-Haute-Provence e si estende su 180.000 ettari. Il Parco copre la valle di Verdon da Vinon-sur-Verdon a St. André-les-Alpes e comprende cosi’ le famose Gole del Verdon. Reale riconoscimento della ricchezza del patrimonio naturale e culturale di questa zona, si lavora per la loro conservazione, migliorando i paesaggi e il savoirs faire del Verdon.

Troverete a Castellane  il relè del Parco Naturale Regionale del Verdon. Situato nella Maison Nature & Patrimoines, non esitate ad andare all’incontro con gli attivisti del parco che conoscono il Verdon e le sue ricchezze e sapranno senza dubbio condividerle!

Les Gorges du Verdon © verdonpictures.com

Gorges du Verdon © verdonpictures.com

La Riserva geologica della Alta-Provenza

Il territorio unico della Riserva geologica della Alta-Provenza si estende su quasi 2000km² rendendola la più grande d’Europa. Rele museo a cielo aperto, è progettato per proteggere le rocce, i fossili e I paesaggi del territorio. Lo sviluppo di molti siti permette al visitatore di leggere oggi le tracce del passato impresse nel terre. Cosi’, a 8 km da Castellane, venite a scoprire la valle delle Sirene e dei Fossili.

Con l’abbondanza e la qualità di fossili datati 40 milioni di anni, questo sito è un patrimonio geologico unico al mondo. Ci si può arrivare a piedi in 40 minuti con il Sentiero des Siréniens, facilmente accessibile. Completate la visita con il Museo Sirene e Fossili situato all’interno della Maison Nature & Patrimoines.

 

Sentier des Siréniens à Castellane © verdonpictures.com

Sentier des Siréniens à Castellane © verdonpictures.com

Il Verdon, laghi e gole

Il Verdon sorge nei dintorni del colle di Allos a 2150 m di altitudine, e continua la sua corsa quasi 175 km prima di sfociare nella Durance. Il nome deriva dal suo colore unico, verde smeraldo, dovuto alla presenza di alghe microscopiche.

Il Verdon ha scavato nel corso del tempo un canyon di 50 km in luoghi che raggiungono una profondità di 700 metri, le gole del Verdon. Situato al confine del Var e delle Alpi di Alta-Provenza, questo canyon è il più profondo d’Europa. Costellato da diversi laghi artificiali, il Verdon è una delle principali fonti di energia elettrica e di acqua nella regione.

Il lago di Castillon sormontando Castellane si estende su oltre 500 ettari. Il lago si è formato in seguito alla costruzione della diga di Castillon, completata nel 1948, che è stato progettato come meridiana del mondo. Diverso dal lago di St. Croix con il suo aspetto più selvaggio e montuoso, il lago di Castillon vi offre molte attività in acqua così come le spiagge organizzate.

A valle del Lago di Castillon, il Lago di Chaudanne è il secondo sistema di ritenuta costituito dal Verdon che confina Castellane. Sui bordi più ripidi, offrirà un luogo privilegiato per la pratica della pesca.

 

Lac de Castillon à Castellane © verdonpictures.com

Lac de Castillon à Castellane © verdonpictures.com

Gli avvoltoi del Verdon

Reintegrati nel 1999 nella città di Rougon, gli avvoltoi da allora si sono stanziati nelle scogliere vertiginose delle gole del Verdon. Attualmente, più di 150 gli avvoltoi occupano il Canyon e si riproducono naturalmente.

E’ possibile guardare questi uccelli maestosi che possono raggiungere oltre 2,5 di apertura alare, mentre si cammina attraverso le Gole del Verdon, in particolare intraprendendo la famosa via des Crêtes  e i suoi numerosi panorami.

Vautours du Verdon

Vautours du Verdon